Senzanima – Fumetto del mese 2018

Anno 2007, esce per la prima volta in edicola Dragonero: il romanzo a fumetti di Stefano Vietti e Luca Enoch. Una novità assoluta per il tempo, Sergio Bonelli all’epoca era restio a pubblicare fumetti puramente fantasy. Questa scelta coraggiosa portò così alla nascita , nel 2013, di Dragonero.

La serie, un fantasy di stampo classico con l’aggiunta di elementi steampunk ha come protagonisti Ian Aranill scout Imperiale, Gmor orco amico fraterno del protagonista e Sera la giovane elfa loro compagna di viaggio.
Sulle pagine della serie regolare, ormai giunta al numero 66, i nostri eroi hanno vissuto numerose avventure e minacce tra le quali la tremenda guerra delle Regine Nera appena conclusasi (numero 64) e della quale portano ancora i segni, sopratuttto la giovane elfa.
Dragonero per Sergio Bonelli Editore si rivela un successo straordinario a livello editoriale: Romanzi (ben due per Mondadori), Gioco di Ruolo (Wyrd Edizioni), Dragonero Adventure (la serie kids con le avventure dei giovani Ian, Gmor e Mirva la sorella del futuro Scout) di cui a breve uscira la trasposizione animata, diversi speciali da edicola e volumi cartonati tra cui il prestigioso volume DRAGONERO ORIGINI ed infine SENZANIMA di cui ora è uscito il secondo capitolo FAME e di cui mi appresto a parlarvi.

Nei due anni precedenti il giorno della mia salvezza, perché così mi piace ricordarlo, prima che la mano di mio nonno Herion mi strappasse da quell’inferno, io vissi una delle più incredibili avventure che a un ragazzo di campagna possa mai capitare di vivere…

Dragonero Senzanima è un progetto editoriale legato alla serie madre e ci narra il periodo più oscuro della vita di IAN ARANILL, quello del Mercenario. Questa serie uscita per la prima volta a LUCCA COMICS 2017 ha fatto da apripista per la nuova etichetta Audace di Sergio Bonelli, un marchio legato a storie più mature, per un target di lettori adulti un po’ come furono per Marvel e DC comcis le etichette Max e Vertigo.
In particolare sulle pagine di Senzanima possiamo leggere e vedere un fantasy più cupo e cruento simile ai lavori di Abercrombie e Martin. Qui Ian incontra personaggi pittoreschi come il Carogna, mercenario veterano e dalla lunga esperienza che fin da subito mette in riga il nostro eroe ancora fanciullo, il Capitano Greevo un ritornante (un morto redivivo) dalla grande esperienza militare a capo della compagnia e tanti altri che imparerete ad amare odiare leggendo le pagine di Senzanima
I due volumi fino ad ora usciti sono caratterizzati da un grande formato cartonato, simile al BD francese, pagine a colori dai toni scuri che enfatizzano, a mio avviso, la cupezza delle storie e la loro rude violenza. Infine le ultime pagine sono impreziosite da interessati redazionali e disegni preparatori dei due virtuosi illustratori: Mario Alberti (primo volume) ed Ivan Calcaterra (secondo volume)
In Fame, volume appena uscito, vediamo Ian, Il Carogna e Burba (un giovane mercenario) alle prese con un problema molto comune per le compagnie mercenarie, l’approvvigionamento di provviste. Questo li porterà ad imbattersi in un piccolo villaggio e poi… lascio a voi la FAME di curiosità e di avventura che potrete saziare solo leggendo il volume
Personalmente consiglio a tutti la lettura di questi due volumi perché i due autori, Vietti-Enoch, sono riusciti con Dragonero a dare vita a quello che per anni è mancato al fumetto italiano: un fantasy forte che potesse dare il via al genere. Infatti dopo il successo di Dragonero molti editori hanno iniziato a promuovere il fumetto fantasy.

In conclusione se dopo queste mie poche righe siete rimasti interessati dai due volumi recatevi al Games Academy della Vostra Città(Tipo L’antro dell’Orco 🙂 )  e prendere la vostra copia e riceverete in omaggio una magnifica litografia, un oggetto da collezione che potrete incorniciare o perché no far autografare durante qualche Fiera del Fumetto!

 

Articolo di:

Fabio Renzetti

Avvisami quando è disponibile We will inform you when the product arrives in stock. Just leave your valid email address below.
Email Quantity We won't share your address with anybody else.